giallo108® > comunicare attraverso un magazine
comunicare attraverso un magazine
oltre al design per il prodotto, per la grafica, per il web, per la pubblicità, e molti altri, abbiamo creato dei magazine online per avere un rapporto diretto con i nostri clienti, fornitori, seguaci e persone di varie tipologie, tutte interessate all'argomento dei magazine stessi

che si parli di architettura, sport, moto da competizione, giocattoli... giallo108 ha creato, e può creare, un magazine adatto a tutti gli interessati, creando un format elegante, pulito e facilmente leggibile, sfruttando le nostre conoscenze in design della comunicazione

attualmente abbiamo una nostra redazione che si occupa delle tematiche dei propri magazine, come getup! magazine e starmodel magazine

stiamo per presentare un design magazine, un periodico online che tratta temi concernenti le attività legate al mondo del design, coinvolgendo aziende partner, fornitori, creativi, architetti, designer, artisti, ergonomi, economisti e chiunque abbia voce in capitolo, purché professionale, per poter apparire all'interno del magazine

magazine 4 u

ma non pensiamo soltanto a noi stessi e alle modalità con cui comunichiamo con l'esterno

anzi vogliamo mettere tutta la nostra esperienza a disposizione dei nostri clienti per la creazione di un magazine su misura per loro; una vera e propria rivista da leggere, sfogliare, vivere, per trasmettere all'esterno tutto ciò che le nostre aziende partner desiderano comunicare con il fine di interagire con clienti, fornitori, partner commerciali, giornalisti, media, tecnici, esperti e appassionati dei temi trattati dall'azienda

abbiamo voluto chiamare questa attività magazine 4 u perché vogliamo coinvolgere i nostri partner nella creazione di un periodico che possa comunicare a tutti e con tutti

ma cosa significa creare un magazine?

noi ci siamo fatti un'idea in merito, non soltanto perché l'abbiamo già fatto, ma principalmente perché possiamo ritenerci, senza vantarci, pionieri in questo campo

infatti abbiamo creato i nostri primi magazine online ormai dieci anni fa; e, sperimentando sulla nostra pelle, in dieci anni abbiamo confermato alcune idee e ne abbiamo cambiate altre, fino a creare un format che oggi riteniamo ottimale

ottimale ma sempre migliorabile e soprattutto personalizzabile in funzione delle esigenze dei nostri partner

non è una frase fatta ma per noi 1+1 non fa 2 ma 11, tanto è l'apporto reciproco che due aziende possono darsi reciprocamente attraverso il coinvolgimento del personale coinvolto

non a caso utilizziamo sempre più spesso il metodo orange all'interno di workshop creativi volti ad individuare nuove idee e nuovi percorsi da seguire

perché creare un magazine aziendale?

- perché con un magazine l'azienda può dare informazioni senza che queste abbiano l'aspetto di una pubblicità

- perché è una valida alternativa all'invio di mail commerciali, che oggi vengono sempre meno lette; molte finiscono nella cartella spam; molti destinatari le considerano indesiderate e alcuni di loro sono pronti a denunciare l'azienda al garante della privacy

- perché attraverso un magazine possiamo dare informazioni della nostra azienda, e anche delle aziende partner con cui collaboriamo

   
perché è meglio un magazine aziendale rispetto a un catalogo, o un house organ?

l’house organ è una pubblicazione periodica edita, in formato cartaceo o digitale, da un’azienda per tenere costantemente informati i dipendenti circa la propria attività e/o per promuoverne l’immagine presso il pubblico di riferimento e gli opinion leader

non diamo una definizione di catalogo aziendale perché tutte le aziende ce l'hanno e sanno benissimo di cosa si tratta, sia esso un catalogo di prodotti o servizi offerti o altro

il magazine invece è molto più di un catalogo e molto più di un house organ

infatti, a seconda della scelta editoriale da parte dell'azienda, contiene:

- articoli riguardanti i prodotti o i servizi offerti

- articoli riguardanti particolari tecniche o tecnologie di trasformazione

- interviste a manager, tecnici, consulenti dell'azienda stessi, con temi sempre diversi da numero a numero

- interviste a manager di aziende fornitori o clienti: in questo modo si crea un legame ancora più forte fondato su obiettivi comuni

- eventuali rubriche fisse, tecniche o di intrattenimento più leggero per rendere la lettura del magazine più leggera possibile

- noi consigliamo sempre di inserire molte immagini, di vario taglio e anche a tutta pagina, perché il magazine deve essere visto oltre che letto; infatti il detto che vale più un'immagine di tante righe di testo è vero, e quindi va dato il giusto peso ed equilibrio a ciò che va visto e ciò che va invece letto con più attenzione

questi sono soltanto alcuni esempi di ciò che si può fare con un magazine aziendale per renderlo sempre più efficace e gradevole da "sfogliare"

a proposito di sfogliare consigliamo di creare il magazine in alta definizione per un'eventuale copia cartacea e in medio-bassa definizione per scaricarlo velocemente attraverso computer e smartphone

   
un esempio: getup! free enduro magazine

getup! free enduro magazine è una rivista che si interessa dell’universo moto

nata nel 2007 come rivista settoriale rivolta al mondo dell’enduro, grazie ad alcune sessioni creative denominate orange, getup! magazine si è distinta dalle altre riviste per diversi aspetti che l’hanno resa assolutamente unica

tra questi, il principale è la scelta della pubblicazione, che da sempre avviene in formato pdf

infatti il lettore la può liberamente scaricare dal sito web ufficiale di getup! e dai siti e link messi a disposizione dai vari partner

"liberamente" per noi significa che lo scaricamento, cioè il cosiddetto download, è e sarà sempre gratuito, cioè free

non ci sono quindi spese per leggere l’ultimo numero e nemmeno per gli arretrati che vengono messi a disposizione sempre per il download gratuito

la rivista, quindi, è immediatamente godibile nel momento in cui viene pubblicata, senza dover attendere che giunga in edicola o aspettare che arrivi in abbonamento

getup! è in formato orizzontale, per adattarsi agli schermi dei computer e mettendo quindi il lettore nelle migliori condizioni di “sfogliare” la rivista e goderla senza dover mai zoomare

anche questa scelta sposa il concetto di free: si può visionare il tutto, come pure singole parti

come pure, grazie alle miniature pubblicate a sinistra del pdf, si può leggere l’intera rivista, oppure sentirsi liberi di cliccare prima le pagine e gli articoli che si ritengono di maggior interesse

il font utilizzato è il verdana perché uno dei font base installati di default sia su pc che su apple e perché è tra i più facilmente leggibili sia col computer che con lo smartphone

il font è della grandezza ideale per rendere il testo perfettamente leggibile senza bisogno di alcuno zoom

le uscite del magazine non sono legate a date fissate da altri (anno, mese, settimana) ma da noi stessi, sulla base di eventi specifici che noi della redazione di getup! riteniamo importanti

quindi non c'è il "numero di settembre" ma numeri progressivi, a partire dal numerozero (che funge da presentazione) a numerouno, numerodue, numerotre, ecc...